Stanislav Petrov,l’uomo che ha salvato il mondo

di | 7 Luglio 2013

Una battaglia che sto combattendo è quella contro i falsi idoli tipo Justin Bieber e company.
Nulla di personale ,per carità,però Bieber è un “cantante” (formalmente è così,ma ho molti dubbi).
Però non è un idolo.Non ha fatto nulla per il mondo,ma milioni di bambine lo adorano in tutto il mondo,come se avesse salvato il mondo.
Quindi volevo parlarvi di un uomo russo,Stanislav Petrov,ufficiale dell’esercito sovietico.
Voi mi direte:
Con tutti gli ufficiali dell’Armata Rossa che ci sono,perché vuoi parlarci di lui?
Per un semplice fatto.Perché ha salvato il mondo.
Il 26 settembre del 1983 Petrov,in un bunker moscovita vide sui radar che gli USA lanciarono un missile contro l’URSS.Pensando fosse impossibile un attacco con un missile non segnalò l’accaduto ai superiori e al politburo.Poco dopo vide altri quattro missili.
Non segnalò l’accaduto a Mosca,credendo fosse un errore.
Se avesse segnalato l’accaduto al Cremlino l’URSS avrebbe lanciato i suoi missili contro gli Stati Uniti,scatenando la terza guerra mondiale.
Quindi a Stanislav Petrov dobbiamo la vita.
Oltre a questo è da notare che ,comunque,è stato un elemento essenziale nella fine della Guerra fredda.
Senza la sua intuizione,anche se non si fosse scatenata una guerra,sarebbe nato un grande conflitto diplomatico.
Quindi,quando ringraziamo chi ha fatto crollare il Muro dobbiamo ringraziare,oltre a Reagan,Bush e Gorbaciov, Petrov.
Io mi vergognerei molto a dire :
“Justin Bieber e gli One direction sono i miei idoli”.
Ma sarei molto fiero di dire:
“Petrov è uno dei miei idoli”
Da svidania da Sciking 🙂
Alcune immagini a favore di Petrov:
Traduco:
Se siete ancora vivi dovete ringraziare Stanislav Petrov.Il 26/9/1983 ha deciso di non distruggere il mondo.Oggi,dovunque tu sia,qualunque cosa tu stia facendo,prendi un minuto per non distruggere il mondo e spera per un momento che il suo nome sia più conosciuto di quello di Justin Bieber.
Traduco:
A quest’uomo dobbiamo la vita
Il 26/9/89 a Mosca un avviene un allarme missilistico provenienti dagli USA .L’uomo della foto,Stanislav Petrov era in un Bunker dove ha rilevato i missili americani e fu il primo a rilevare l’allarme.Il radar rilevò 5 missili ed era il pretesto che avrebbe indotto l’URSS a fare la III Guerra Mondiale.Ciò nonostante pensò che fosse un errore e in effetti fu un errore del satellite derivato da una congiunzione del sole e della Terra,Grazie a quest’uomo tu e io siamo qui e grazie a lui non c’è stata la 3ª Guerra Mondiale.Ciò nonostante,nessuno lo conosce,anche se è un eroe mondiale.
Una piccola Nota.
È successa una cosa simile nel ’95 per un errore relativo a un test missilistico norvegese vicino alla Federazione Russa.
Il Presidente Boris Eltsin aprì la valigetta nucleare.Poco dopo si appurò che era un errore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *