Virus su Facebook,calma,calma!

di | 27 Agosto 2013

Allora,leggendo la stampa ‘non specialistica’ c’è molto allarme riguardo a un presunto ‘Virus su Facebook’.

Questi sono quelli che ho trovato:
Mentre questi ‘comunicati’ possono far pensare all’utente comune : 
“È meglio che non vado su Facebook,sennò prendo il virus”,per un addetto ai lavori sono assolutamente inutili e significano pressappoco questo:
“Il virus fosse come nella dritta del pentolone dell’Antani Facebook in della metafisica prefettura”
Sono comunicati assolutamente privi di significato.
Sono farciti di imprecisioni e sono,per gli addetti ai lavori, fuffa.
Sostanzialmente dicono che (per ora) l’unico browser vulnerabile e Chrome (Grazie al Cazzo,chi usa Chromium o Opera?) e che chiede di installare un Plugin-estensione (che sono due cose leggermente diverse.Come calcio e calcio a 5,relativamente simili,ma diversi).Se lo installate verrete infettati.
Poi quello chiamato “virus” non è un virus,ma un Keylogger,quindi è un bell’errore,che quasi ‘smetisce’ tutti i comunicati.
Sono cose molto vaghe.
È colpito solo Windows o anche altri Sistemi?
Stando a questi comunicati nessuno lo sa.
L’estensione-Plugin è in formato Chrome o in .exe?
Se è in exe i Linuxiani-Macchisti possono dormire sogni tranquilli.
Comunque è semplicemente un allarme inutile.
Se usate le solite “tecniche di sicurezza” (chiedere a qualcuno se ha scritto davvero un messaggio strano,evitare di cliccare su link strani,aggiornare l’antivirus ed essere prudenti) siete a posto.
Se proprio siete paranoici potete evitare di usare Chrome/Chromium e anche Opera (all’ultima versione).Comunque se state all’erta come dovreste essere sempre,siete a posto.
A breve vi darò (o linkerò) dati tecnici.
Ciao da Sciking
AGGIORNAMENTO 11:55 29/8/2013
Il dottore dei computer (http://www.ildottoredeicomputer.com/) ha fatto un’indagine (http://www.ildottoredeicomputer.com/2013/08/il-virus-del-tag-su-facebook-commentato.html) non molto tecnica ma adatta anche all’utente comune,che fa capire che,effettivamente,il rischio è basso.
Ciao (di nuovo) da Sciking
PS.Notare l’uso improprio della parola Hacker che mi ha fatto professare male parole riguardo l’autore di uno degli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *