[GTLM13] Controlliamo il PC

di | 11 Febbraio 2014

Nota:come sapete molto probabilmente questa guida non verrà continuata.
Però ho deciso almeno di postare le parti già scritte.

Per poter installare GNU/Linux dobbiamo partire dalle stesse basi.
Dovete avere un certo hardware per avere un PC adeguato all’impresa.

Hardware 
Comincio con l’elenco dell’hardware necessario.Tranquilli,è modesto.
Io nelle mie prove ho usato PC poco recenti (un Pentium IV,Atom e un Centrino Duo).Se il vostro PC ha Windows XP è quasi sicuramente adatto per GNU/Linux.
Come ho già detto è meglio usare un fisso di un annetto fa o un portatile di due anni.
Ciò perché raramente le case produttrici rilasciano driver per Linux,e quindi la comunità deve scriverseli da sola,mettendoci anche un anno.Qundi è meglio usare hardware non nuovissimo,in modo da sfruttarlo appieno.

Minimi:
Processore: Almeno Pentium IV (o equivalente)
RAM: Almeno 512 MB di RAM
Hard Disk: Almeno 15 GB (14 per GNU/Linux e 1 per l’espansione di Windows ) (in teoria ne bastano 8,ma è da pazzi)
Drive CD/DVD: Molto utile. Se avete un masterizzatore è meglio.
Monitor e Scheda grafica che supportano 800×600

Consigliati:
Processore: Qualunque Dual Core (meglio se a 32 bit)
RAM: 1 GB (ma con 2 GB è meglio)
Hard Disk: 20 GB
Monitor e Scheda grafica che supportano 1024×800

Facoltativi:
Scheda Audio
Stampante

Il software
I miei test li ho fatti con Windows XP e 8 configurati normalmente,ma dovrebbero funzionare con qualunque versione pari o superiore a Windows XP

Lavoretti su Windows
Prima di installare GNU/Linux dovete attivare la visualizzazione dei file nascosti.Essendo molti i SO dovete trovare le istruzioni online,comunque è quasi sempre dentro impostazioni.

Dove procurarsi Linux Mint
Ci si può scaricare Linux Mint 13 MATE da http://www.linuxmint.com/edition.php?id=103.
Selezionate il mirror più vicino a voi e,a termine del download controllate la checksum (quello strano numero sulla pagina).
Dopo dovete masterizzarlo col vostro software preferito o create una chiavetta avviabile col software Unetbootin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *