Come formattare una chiavetta USB su Linux

di | 13 Marzo 2014

Per formattare una chiavetta su Windows basta cliccarla col tasto destro e poi cliccare su Formatta,su Linux è un po’ più difficile,e spesso i novellini si trovano in difficoltà,quindi vi spiegherò come farlo:
Useremo Gparted,programma di cui ho già parlato.È molto potente,ma va bene anche per fare cose semplici.
Per installare Gparted su Ubuntu (o una derivata) vi basta installare il pacchetto gparted da Software Center/Mintinstall/Synaptic.
Una volta avviato il programma (che vi chiederà la Password) vi mostrerà la schermata con il vostro hard disk principale:

Schermata di Gparted

Dovete cliccare sul menu in alto a destra e selezionare il drive da formattare (individuatelo tramite lo spazio e ,se potete,staccate eventuali altri drive.Inoltre potrete scoprire il nome del drive con il File Manager).
Poi cliccate con il tasto destro sulle partizioni da eliminare (sono quelle in alto con bordo colorato) e cliccate su Smonta ( o Umount,se avete Linux in inglese),poi su Formatta come (o Format To,se usate Linux Inglese) e selezionate il file system desiderato (FAT32 o NTFS per Windows,EXT 3 o 4 per Linux,gli altri sono FS avanzati).
Fatto questo cliccate sul segno di spunta/freccina in alto al centro e aspettate un po’ di tempo.
Dopo questo avrete formattato la pennetta.

È stato difficile,ma comunque Gparted è un programma con cui avrete molto a che fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *