Sicurezza : Come disinfettare un PC infetto

di | 26 Agosto 2014

A volte, specie ad utenti non proprio ligi alle regole di sicurezza, capita di infettarsi con varie schifezze. Qui non spiegherò come difendersi e come prevenire, cosa che farò più avanti, ma solamente come disinfestare e rimuovere le varie minacce informatiche. La guida è rivolta a utenti non molto preparati, quindi userò un linguaggio semplice, ed è creata per gli OS di casa Microsoft.

Iniziamo con i passaggi obbligatori:

Antivirus
L’uso dell’antivirus costituisce la prima parte, ed è imprescindibile.
Se avete l’antivirus è il momento di aggiornarlo (cosa essenziale) e di fargli fare una scansione completa del PC. Se non avete un antivirus o ne avete uno obsoleto scaricate avast o AVG e seguite le istruzioni per una scansione completa. Al termine fate eliminare tutti i virus e, se l’antivirus lo propone, effettuate la scansione all’avvio (avast normalmente lo fa).

Antispyware
I Virus sono la principale minaccia, ma non sono l’unica. Dovrete usare anche un antispyware, che elimina alcuni programmi fastidiosi che propinano pubblicità. Esistono vari antispyware, il mio preferito è SpyBot Search & Destroy, ma esistono varie alternative. Evitate solo di prendere un granchio.
Lascatelo lavorare e al termine elimiate gli spyware. Molte delle pubblicità moleste sul PC scompariranno.
Avvertenza:
Alcuni programmi, come l’ormai defunto Lphant [feci in tempo ad usarlo… sigh] usano gli Adware, cioè degli spyware “benefici” che vi propinano pubblicità in modo da far guadagnare lo sviluppatore. Rimuovere questi adware è, nel migliore dei casi immorale, nel peggiore violazione della licenza.

Malwarebytes
Quasi sempre rimangono delle piccole tracce di malware. Malwarebytes le eliminerà per voi. Per usare il software potete seguire questa guida.

E se non funzionasse?
A volte capita che, pur avendo seguito i passi consigliati, rimangano tracce di virus. In questi casi provate così:

Antivirus Online
A volte alcuni virus bloccano l’antivirus. Provate HouseCall, Antivirus online di Trend Micro, che tenterà di scoprire i virus.

Cleaner
A volte l’antivirus sa il virus, ma non sa come rimuoverlo. In questo caso potete tentare di scaricare il cleaner adatto. Lo potete trovare in Google o sui principali siti di Antivirus. Se potete, usatelo in modalità provvisoria (su Windows 7 e precedenti si accede premento F8 all’avvio e seguendo le istruzioni, su Windows 8 questa guida)

CD Antivirus
La maggior parte degli antivirus ha un CD, basato su Linux, che permette di fare una scansione e una rimozione approfondita. I CD possono essere scaricati (ecco il link del CD Kaspersky) oppure trovati, molto spesso, nelle riviste di informatica per utenti base. In quel caso seguite la guida integrata.

Ripristino
Potete tentare un ripristino con un punto di ripristino precedente all’infezione o un ripristino delle impostazioni su Windows 8. Perderete qualcosa, ma non tutto.

Formattazione
Se proprio non funziona nulla, formattate e reinstallate Windows. Prima salvate i vostri dati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *