Chimico e naturale : Facciamo chiarezza

di | 20 Novembre 2014

Tutto ciò che mangiate è chimico (anche la roba bio). Tutti i medicinali in vendita, da quelli funzionanti alle pseudocure sono chimici. L’aria è chimica, l’acqua è chimica.
Sto delirando? Voglio inimicarmi i fanatici della roba naturale? No. Banalmente voglio fare chiarezza.
Oggi i termini “chimico” e “naturale” sono spesso abusati, e “naturale” è qualcosa di buono, bello, che fa bene, mentre “chimico” fa sicuramente male, è brutto, cattivo e simili.
Il problema è che tutto ciò che ci circonda è chimico. Tutto ciò che è naturale è comunque composto da atomi, quindi…
Inoltre non è vero che tutto ciò che è naturale fa bene. Pensate alla tetradotossina, oppure alla tossina botulinica. Tutta roba naturale che conduce in obitorio.
Così come ci sono prodotti sintetici molto utilizzati ed utili (alcune plastiche, per esempio. Oppure i farmaci, che spesso vengono sintetizzati).
Quindi tutto questo odio per le sostanze chimiche è ingiustificato, dato che tutto è chimico. Al massimo è ammissibile l’odio per le sostanze artificiali, ma non conviene IMHO…

Per concludere: Il contrario di “naturale” è “artificiale”. Quello di “chimico” è “inesistente” 🙂
Inoltre una nota correlata: Una molecola sintetizzata è uguale ad una naturale. Quindi, per intenderci, tra la vitamina C estratta dai limoni e quella sintetizzata chimicamentenon c’è alcuna differenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *