Fuck you (with a big pole)

Notizie Mar 10, 2018 No Comments

No, non è il titolo di un porno, è quello che ho pensato leggendo questo articolo.

Mi è venuta subito in mente la parodia dello statalista che dice “ci dev pendzare lo Schtato”. Oppure “the state must think to it”?

Vabbè, battute bossiane a parte… Ma che cazzo.

A me sta bene che si faccia formazione informatica, ma voler limitare un servizio così, in base al tempo, è una cosa da regime autoritario. Senza contare due cose:

  1. Il mondo non equivale al Regno Unito. Un servizio americano se ne fregherà allegramente di tale norma
  2. Ci si può registrare con nome falso

Quindi, magari, il social network inglesissimo dove si attendono con trepidazione le cinque per bere il Tea dovrà bloccare l’utente 13enne che attende di vedere il video dell’infusione dell’amichetta mentre il 14enne iscritto a Facebook, magari con l’età falsa, se ne fregherà allegramente.

E anche se il blocco divenisse effettivo basterà spartirsi le ore. Massimo 3 ore al giorno per social? Bene:

  • 3 su Twitter
  • 3 su Facebook
  • 3 su Instagram

9 ore sui social legalmente, e il governo inglese lo prende nel sedere.

Mike Sciking

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *