Il social engineering:ecco come evitare le truffe.

di | 10 Maggio 2013

Le truffe online sono molto diffuse.Un metodo molto usato per truffare è l’ ingegneria sociale. L’obiettivo dell’ ingegneria sociale è quello di creare fiducia nell’utente per poi truffarlo o fargli installare un virus/spyware o comunque programmi dalla legalità dubbia.Il problema e che questo genere di truffe è basato su meccanismi psicologici,non informatici,quindi chiunque può esserne colpito.
L’obiettivo finale,quindi è quello di far installare virus alla vittima o farle visitare siti truffa o con altri malware.

Ci sono molti “grimaldelli”:
Colpa e Panico
Avidità
Pornografia e amore

Colpa e panico:
Colpa
Tutti noi abbiamo scaricato musica e/o programmi.Molte truffe fanno affidamento su questo e inviano presunti programmi per regolarizzare la vostra posizione o,in alcuni casi, i presunti documenti che attestano il reato come nella truffa del Capitano Mazzi,documentata da Paolo Attivissimo.
Panico:
A volte arrivano e-mail che avvisano di un pericolosissimo virus in che non viene visto dagli antivirus ma che si deve subito avviare l’allegato per evitare l’infezione.
Noi non l’avremmo aperto normalmente ,ma la presunta possibilità di infezione tende a far abbassare la guardia (quindi infettarsi veramente).

Avidità
L’avidità è un grimaldello molto efficace.Molte e-mail propongono affare da milioni di dollari o sistemi per piratare i programmi e scaricare file (spesso pornografia) gratis.Alla fine tutti questi “affari” sono truffe (come quelle alla nigeriana) e i tool per piratare sono virus o simili.

Pornografia e amore
Pornografia:
La pornografia è molto efficace.Arrivano e-mail che promettono pornografia e simili ma solo se avviate l’ allegato o visitate un sito.L’utente avvia il programma o visita il sito e si ritrova infetto.Quando la connessione più utilizzata era quella dial-up si usava per mandare dialer.Il sesso è sempre stato un elemento importante negli inganni online

Amore
Un altro metodo è quello dei sentimenti:
Celeberrimo è ILOVEYOU,una presunta lettera d’amore ma in realtà un virus micidiale.
Esistono anche richieste d’aiuto per bambini e animali che  inducono a visitare un sito web (infetto).
Il mio consiglio personale è quello di:

Mai fidarsi su Internet e considerare ogni file infetto ed ostile fino a prova contraria

Per info:http://www.attivissimo.net/security/soceng/soceng.htm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *