Reactos

di | 9 Maggio 2013

Oggi ho provato Reactos,un sistema (creato da zero) simile a Windows.La prima impressione è stata buona ( a differenza di due anni fa).
L’ho scaricato (in TRE minuti) e ho usato VirtualBox sotto Linux per testarlo.
L’avvio non è veloce,deve riconoscere i devices e all’avvio la schermata sembra quella delle vecchie edizioni di Windows (ma con un bellissimo sfondo).Ma subito sorge un problema.Il Browser non si apre.Dopo aver fatto un giretto ho “spento”.
Il mio consiglio,come dicono gli stessi sviluppatori,è di non usarlo per lavoro ,sperimentatelo ma non è stabile.Se volete usare prodotti stabili usate i sistemi Unix-Like (Linux,GNU,FreeBSD,QNX) che oramai hanno raggiunto livelli molto superiori a Windows.Google gira su Linux,alcuni centrali nucleari usano QNX (che costa 5000 $).
E poi MacOS X è basato su Darwin (che è Unix-Like),Android usa il Kernel di Linux e iOS usa un kernel BSD (Unix-Like).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *