Citazioni informatiche

di | 28 Ottobre 2014

Ho raccolto qualche citazione informatica abbastanza interessante o bella. Ci sono sia chicche, sia cose che hanno fatto la storia.
“Sognavo una macchina amichevole alla quale delegare quelle operazioni che sono causa di fatica mentale e di errori, una macchina che sapesse imparare e poi eseguire docilmente, che immagazzinasse dati e istruzioni semplici e intuitive, il cui uso fosse alla portata di tutti, che costasse poco e fosse delle dimensioni degli altri prodotti per ufficio ai quali la gente era abituata. Dovevo creare un linguaggio nuovo, che non avesse bisogno dell’interprete in camice bianco”
Pier Giorgio Perotto

“Il computer non è una macchina intelligente che aiuta le persone stupide, anzi è una macchina stupida che funziona solo nelle mani delle persone intelligenti.”
– Umberto Eco

“Sono convinto che l’informatica abbia molto in comune con la fisica. Entrambe si occupano di come funziona il mondo a un livello abbastanza fondamentale. La differenza, naturalmente, è che mentre in fisica devi capire come è fatto il mondo, in informatica sei tu a crearlo. Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli – almeno potenzialmente – tutto ciò che vi succede. Se sei abbastanza bravo, puoi essere un dio. Su piccola scala.”
– Linus Benedict Torvalds

“Mai fidarsi di un computer che non è possibile gettare dalla finestra”
– Steve Wozniak

“È meglio usare programmi di alta qualità senza costi di licenza, che costosi programmi proprietari di scarso valore.”
–  Walter Bender

“Mi auguro che la storia della Programma 101 contribuisca a motivare tanti giovani dotati di capacita creative ad osare e a rischiare, senza lasciarsi condizionare dai benpensanti del momento”
– Pier Giorgio Perotto

“Tenga presente che si sono avuti anche casi di sviluppo generati da persone singole. Linus Torvalds è un esempio con il suo Linux, ora diffuso in tutto il mondo e utilizzato anche dalle grandi compagnie. Trovo che l’open source sia un elemento in grado di condizionare lo strapotere dei big, anche se devo riconoscere che la Microsoft è stata in grado di creare uno standard mondiale molto utile.”
– Pier Giorgio Perotto

Quando dici: “Ho scritto un programma che manda in crash Windows”, la gente ti guarda stupita e ti dice: “Hey, ce l’ho nel sistema, *gratis*”.
– Linus Benedict Torvalds

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *