Il computer da cucina Honeywell… del 1969!

di | 30 Gennaio 2015

Negli anni ’60 non entrarono nelle case solo i primi PC, ma anche una macchina bizzara prodotta da Honeywell. Era un minicomputer a 16 bit. Il computer si chiamava Honeywell 316, ma venne venduto anche come “Kitchen Computer”, il computer da cucina.
Questo computer venne progettato per scopi industriali e fu un pioniere di ARPANET. Era molto difficile da usare, solo per leggere il suo output binario bisognava seguire un corso (no, non scherzo). Aveva ben 72 operazioni eseguibili e per l’I/O si poteva usare una telescrivente. Aveva una libreria di circa 500 programmi, tra cui un compilatore FORTRAN.
La cosa curiosa di questo “banale” minicomputer è che divenne un lussuoso regalo. Veniva infatti venduto, per la modica cifra di 10000 $ (64505.72 di oggi, quattro auto all’epoca), come computer da cucina e regalo lussuoso per le mogli. Ovviamente, dato l’alto costo e la difficoltà di utilizzo (corso di minimo due settimane per impararne l’utilizzo) non vendette molto. Anzi, non vi sono prove che venne mai comprato come regalo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *