Appunti Python: Gestione delle stringhe 1

di | 11 Aprile 2015

Nel Python esistono vari comandi utili per gestire le stringhe. Per utilizzarli dovrete importare string dando a inizio programma import string.

Se scrivete programmi come emulatori, simulatori o programmi con menu questi metodi sono essenziali per evitare che un comando dato dall’utente sia sballato per una maiuscola, ad esempio.

Una funzione utile è quella che permette di tovare un determinato carattere in una stringa sapendo solo la posizione in cui si trova.Per trovare una iniziale basta mettere la stringa in una variabile e dare x[0]. Python, come anche altri sistemi e linguaggi, conta da 0.

Utile anche il comando find() che trova un carattere in una stringa. Basta fare x.find(‘carattere’). Se c’è risponderà con uno zero, altrimenti con -1.

Lower e Upper convertono una stringa o tutta minuscola (lower) o maiuscola (upper). Ad esempio, se x è “Ciao”, x.upper() restituirà “CIAO”.

Si possono anche rimpiazzare caratteri con replace. Ad esempio con x uguale a “Ciao Mondo” dando x.replace(“Ciao”,”Salve”) avremo “Salve Mondo”.

Queste sono le basi, parleremo più avanti della gestione avanzata delle stringhe.

<< Lezione precedente
Lezione successiva >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *