Come Wikipedia combatte i vandalismi

Curiosità e Chicche Lug 31, 2015 No Comments

Wikipedia in italiano è immensa, e avvengono tantissime modifiche in un minuto, di cui molte utili all’enciclopedia, ma altre vandaliche. Eppure, normalmente, un vandalismo dura pochi secondi. Come fa Wikipedia ad evitare i vandalismi?È tutto un gioco di autotutela, di cui parleremo oggi.

La base di tutto è quello definito RC Patrolling, ossia controllo delle ultime modifiche. Effettuato da utenti registrati e non consiste nel guardare le ultime modifiche effettuate, controllare le modifiche a rischio vandalismo (il software di Wikipedia qui aiuta segnalando modifiche potenzialmente vandaliche come volgarità, bestemmie oppure modifiche non corrette, con errori e simili.) e, se vandaliche, vengono annullate.Esiste addirittura un software che consente di fare ciò, chiamato LiveRC. Dato che la maggioranza delle modifiche vandaliche sono simili vengono eliminate rapidamente (e il vandalo segnalato, ammonito e poi bloccato).

In caso di vandalismi reiterati esiste una apposita pagina dei Vandalismi in Corso, dove si segnala il vandalo agli admin, che prenderanno i dovuti provvedimenti.

I vandalismi meno plateali (ad esempio una modifica a Ivrea dove venne scritto San Camillo Olivetti come patrono, giusto per dirne una) vengono beccati anche dopo poche ore, con la notevole eccezione di questo vandalismo, durato 10 mesi.

In genere comunque Wikipedia è libera da vandalismi, grazie al duro lavoro degli utenti.

Mike Sciking

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *