Malware su Linux. Niente panico

di | 2 Ottobre 2015

Finché i virus per Linux faranno notizia, sarà una dimostrazione della sua sicurezza, perché sono rarità. E in questo periodo è stata scoperta una nuova rarità, ossia “XOR DDoS”, che attacca Linux. Panico Totale? Dobbiamo installare l’antivirus su Ubuntu? Macchè.

Per prima cosa, dato che serve a fare attacchi informatici, tende a colpire i server.


Secondo, basta seguire banali regole di sicurezza per evitare il malware. Il malware attacca server Linux con SSH abilitato e con password facilmente crackabile. Se usi come password “password”, non c’è OS che tenga. TheRegister consiglia di non consentire l’accesso root su SSH, non usare software obsoleto e di non usare password banali.

Vediamo come funziona l’attacco:

  1. Il malware tenta di forzare la password di SSH
  2. Se ci riesce e fa login come root, scarica del software malevolo
  3. Questo software malevolo effettua attacchi DDoS.

Obiettivi principali: Stutture di gaming asiatiche.

Se avete un PC normale, probabilmente non sarete infetti, se avete paura, fate una scansione con ClamAV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *