Ho non vuole i miei soldi

Opinioni Ott 14, 2018 No Comments

Non sono di certo un esperto di e-commerce, ma penso che ci siano due regole fondamentali:

La prima è che la gente vuole pagarti: Devi dunque sempliticare all’acquirente, desideroso di darti i soldi.

La seconda è non fare provedure bizantine per ciò che nella realtà si fa semplicemente: Ad esempio i biglietti regionali in Lombardia: Se li fai in contanti alla stazione, tra l’altro in modo anonimo, hanno molti meno limiti che se li fai online, ma per un lungo viaggio organizzato ha più senso l’ultima opzione, che è infatti quella tipica delle agenzie di viaggio.

Ecco, oggi mi è scaduta l’offerta di Ho e volevo ricaricare online, senza il WiFi. Può succedere, ora che alcune persone rinunciano alla rete domestica per scegliere una connessione mobile capiente.

Niente: L’app dava errore dopo aver chiesto il numero e il sito non mi permetteva di scegliere l’opzione, mancava proprio il tag <a> nel corpo della pagina.

La soluzione? Trovare una tabaccheria aperta e in due minuti scarsi ricaricare. Ma un conto è trovarla a Milano, si trovano anche di domenica e nei festivi, ma magari nei paesi piccoli potrebbe essere un problema.

Male male male.

Mike Sciking

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *