Cinque cose che aggiungerei a Minecraft

di | 16 Giugno 2019

Ho appena trovato nelle bozze del 2016 un articolo su cinque cose che aggiungerei su Minecraft. Ho deciso di pubblicarvelo, con qualche modifica, come curiosità storica.

Più usi per la Nether Star

Oggi, sia nel 2016 sia nel 2019, la Nether Star serve solo per il Beacon. Un uso un po’ inutile che, personalmente, trovo limitante. Essendo l’oggetto finale inserirei una sorta di Scambio Equivalente, ovviamente non a livello moddato. Una tavola che ha come elemento la Nether Star e dove il giocatore può caricare oggetti per caricare la sua energia, che può usare poi per creare altri blocchi o, eventualmente, riparare armature senza il Mending.

A tal fine si potrebbe introdurre un oggetto, da ottenere nei dungeon, che permette di craftare oggetti mai trovati, magari upgradeabile con esperienza + crafting particolare per ottenere oggetti più rari.

Energia ed inquinamento

La redstone ha senso per i circuiti ma certe macchine dovrebbero andare ad elettricità, ovviamente non qualcosa di complesso come gli RF ma un’energia semplice, magari a livelli e con vari tipi di generatore. A maggior ragione, se questa energia inquina, bisognerebbe rappresentarlo nel gioco: Erba che diventa sabbia, alberi che non crescono, campi che producono cibo velenoso e simile.

Più materiali

Cose come argento, rame, uranio e gomma sarebbero molto interessanti, anche per costruire i nuovi macchinari del gioco e per avere nuovi tipi di strumenti, magari con poteri speciali (un piccone di uranio potrebbe, ad esempio, mutare casualmente il blocco che scava)

Più armi

Spada, ascia, arco e balestra. Senza stravolgere il gioco si potrebbero inserire armi nuove come la pistola (ad avancarica), il moschetto, il cannone, la granata, l’alabarda e la lancia, anche qui con abilità speciali in base al materiale usato (un proiettile d’argento potrebbe uccidere subito i non-morti, una granata d’uranio dare un effetto random per qualche minuto a chi viene colpito).

Trasporti nuovi

Piedi, cavalli, carrelli, barca e volo. Manca un trasporto su strada decente, manca un vero mezzo su rotaia. E non serve una railcraft per inserire un mezzo su rotaia, basterebbe qualche mezzo aggiuntivo e qualche semaforo, oltre alla possibilità di agganciare i carrelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *