Il misticismo di Apple

di | 25 Marzo 2015

Intorno ad Apple si crea un clima di misticismo quasi religioso. Un misticismo anche mediatico, dove ogni prodotto viene presentato come bellissimo e innovativo e se un’altra casa preseneta la stessa cosa a nessuno importa, ma sorvoliamo. E’ inqueietante quanto l’idolatria per Apple e specie per Steve Jobs. Jobs fu un buon informatico, ma di buoni informatici non ce ne sono pochi. E fu un genio dell’economia e del marketing: Di quelli ce ne son pochi. Il vero genio informatico della Apple originale fu Steve Wozniak, ma tendenzialmente ai non-informatici importa ben poco. E la scuola?
Come molte cose in Italia: Il teoria ottima, in pratica nulla. I libri son ben fatti (cito a memoria Tecnoware, pagina 7), ma alla storia informatica o si dedica mezza lezione (che viene dimenticata la settimana successiva) o si dedicano lezioni sbagliate. Ho notizia di professori che dicono che Apple ha inventato il PC. E se, per dirla come i romani, errare è umano, ho notizia di prof smentiti che continuavano nell’errore. Perseverare è diabolico 😉Ma passiamo alle cose pratiche, ossia a temi e cose scolastiche trovate online. Premetto che state leggendo il post di uno che ha citato Perotto in un tema scolastico, potrei essere cattivo.
Ho trovato questi due temi: uno e due.
“Il computer portatile,l’I-PHONE e altri oggetti tecnologici dei tempi moderni sono tutti un invenzione di un grande uomo :Steve Jobs”

IBM e Osborne non vi dicono nulla?
“.Steve jobs e stato veramente il più grande inventore tecnologico e non lo dimenticheremo mia”
Vallo a dire a Da Vinci che progettò aerei e calcolatori o a Von Neumann senza il quale il tuo amato Jobs sarebbe rimasto a giocare…
” Era una brava persona e non meritava di morire dopo tutto quello che ha fatto per noi: ha inventato la Apple, il cellulare, i computer, insomma ha impiegato tutta la sua vita in questa impresa e ci è riuscito…”
Conosco persone che usavano il cellulare quando Apple aveva lanciato il Macintosh. Fate un po’ voi… E conosco personalmente persone che usavano PC e computer prima della fondazione di Apple. Fate di nuovo un po’ voi.
2Lo dobbiamo alui se adesso abbiamo tutti un computer a casa, un cellulare a testa nella famiglia”
Ah, Martin Cooper, Jack Tramiel, Chuck Peddle e Bill Gates non ti dicono proprio nulla?
“Da oggi Steve Jobs non ci sarà più, ma lui rimarrà sempre tra di noi, nel nostro cuore e nei circuiti del nostro computer…”
Specie tra i nostri chip, quelli creati da Hoff, Faggin e Mazor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *