Software Open: Ecco dov’è usato!

di | 14 Aprile 2015

Dicono che il Software open/free sia inferiore e non sia usato da nessuno: Ma è vero? No, vediamo qualche ambito di utilizzo:

Spazio:
Linux venne usato negli Shuttle e controlla i sistemi SCADA e i PC della Stazione Spaziale Internazionale.

Sicurezza:
Il settore della cifratura web è monopolizzato da OpenSSL, software libero. Certo, ha avuto Heartbleed, ma se non fosse stato open non l’avremmo mai scoperto e i pochi che lo sapevano (Enti criminali nazionali degli Stati Uniti d’America) avrebbero continuato ad usarla per spiarci. E la falla ha ironicamente aumentato le donazioni al progetto.

Supercomputer:
Su 500 supercomputer solo 14 non utilizzano Linux. Notevole

Web:
La stragrande maggioranza dei server Web utilizza prodotti Open Source come Apache, ngnix, Linux, Open o FreeBSD. Gli esempi più importanti: Google e Facebook.

Arduino:
Non è software, ma ne parlo: Arduino, la schedina che sta rivoluzionando la domotica, è Open Source!

Mobile:
Attualmente il mercato mobile è in gran parte in mano ad Android: Sistema in gran parte Open Source. Anche Firefox OS, che in alcuni paesi è il terzo sul mercato, segue una licenza libera.

CERN:
Il celeberrimo ente scientifico usa Linux e ha creato addirittura una sua Distro: Scientific Linux. Per il CERN Linux è stato fondamentale per trovare il Bosone di Higgs.
Anche un altro ente scienfitico: Fermilab, creò la sua Distribuzione.

I treni giapponesi:
I treni del Sol Levante, noti per la loro puntualità, sono gestiti da un sistema Linux.

I controlli aeronautici e del traffico di alcuni paesi:
La FAA usa, risparmiando 15 milioni di dollari, Linux per il controllo aereo, e varie città statunitensi, come San Francisco, lo utilizzano per il controllo del traffico.

La Repubblica Popolare Cinese:
La dittatura asiatica sviluppa in proprio un sistema operativo basatu su Linux e, precedentemente, su FreeBSD. L’esercito usa un sistema a base Ubuntu.

La Gendarmerie transalpina:
I Gendarmi hanno adottato Linux risparmiando 50 milioni di Euro in 4 anni.

I netbook
La storia dei netbook non è composta solo da Libretti e Quaderni: I primi netbook moderni non facevano girare Windows umanamente, Linux ha dato una bella spinta al settore.

La Federazione Russa
La Russia, per paura di backdoor nel codice, ha rinunciato a Windows e iOS in favore di varie distro Linux tra cui Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *