Tox, il Ransomware su misura

di | 26 Maggio 2015

I Ransomware sono malware che criptano i dati sull’hard disk (e non solo). Fino ad oggi erano difficili da creare… fino ad oggi.

McAfee ha rilevato un sito, su Tor, dove basta immettere l’importo del riscatto, un messaggio per l’utente e un captcha. Vi verrà dato un file .scr (i creatori di malware ringrazieranno sempre chi ha reso eseguibili gli screen saver) che, una volta eseguito, scaricherà vari file e inizierà a criptare i dati dell’hard disk.E se l’utente vuole recuperare i dati deve pagare. Il sito vi verserà il 70% del riscatto sul vostro conto Bitcoin. Questo è il guadagno del sito: Il 30% dei vostri riscatti. E la cosa bella è che vi offre anche dei pannelli di statistiche! Il sito inoltre si dichiara serio: Loro decriptano, così più persone pagano.

Comunque il vostro ransomware dovrà avere almeno 50$ di riscatto. Appena finito tutto vi verrà dato un piccolissimo file da scaricare

E tutto ciò dietro il ragionevole anonimato di TOR.

Vi consiglio di stare attenti: In questi giorni se dovete aprire file… Fatelo su Linux! Soprattutto perché molti AV non risconoscono la minaccia! 11 secondo VirusTotal, su una sessantina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *