Apple TV potrebbe cambiare il mondo dei videogiochi casuali

di | 15 Settembre 2015

Non sono un grande fan di Apple, ma Apple TV mi affascina molto, non so perché.

A me i giochi “casual”, tipo quelli più noti per il Wii, piacciono. E Apple TV, in questo senso (sempre che Apple lo voglia, sia chiaro) è per certi versi meglio della console Nintendo.

Per prima cosa il controller (sperando che la storia del supporto a parte sia falsa) è molto interessante, e il fatto di poter usare anche gli iPhone come controller è una bella cosa.

Ma ciò che mi intriga è la possibilità di avere molti giochi. Sul Wii i costi di sviluppo non sono trascurabili (più di 10000€), e bisogna mettere pubblicità, distribuzione ecc. Ora, spendendo poche centinaia di euro, si potrà mettere un gioco su Apple TV. E questa diversità mi piace.

Ovvio, anche la Apple TV, con il suo nuovo tvOS, ha le sue limitazioni: Ad esempio massimo 200MB di dimensione per i pacchetti e una maggiore necessità di cloud, ma, secondo me, nulla di insormontabile.

Inoltre il costo è sempre accettabile. Mi piace, devo dirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *