I difetti di ZeroNet

di | 12 Maggio 2016

Dopo qualche tempo su ZeroNet e relativo studio posso dirvi i principali difetti della piattaforma, che comunque secondo me resta ottima.

Niente password!
Se per un verso il fatto di non avere password è un vantaggio, ad esempio impedendo giochetti come i keylogger (però se uno ha un sistema marcio avrà dentro anche le backdoor e dunque… scusate, sto divagando) e non rendendo necessario fare login ogni volta è anche uno svantaggio, in quanto rende difficile condividere un computer e fare login su altri computer: Dovete portarvi sempre la chiavetta con la chiave, magari criptata per non rischiare di perderla.

Spazio occupato
Usare ZeroNet occupa spazio, io con la mia navigazione occasionale ho collezionato 100 MB. Però è l’unico modo per non rischiare censure e la base del P2P. Se volete minimizzare lo spreco potreste configurare un Raspberry in rete locale con una SD bella grossa, ma dovete stare attenti all’URL, che non sarà più a 127.0.0.1…

Niente PHP
E dunque niente WordPress e simili. Ciò probabilmente è dovuto alla particolare struttura del sistema. Comunque ZeroNet offre alternative come ZeroBlog, ZeroTalk e varie API.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *