Firefox OS: Una “lenta” (ma buona) evoluzione

di | 24 Aprile 2015

indtthrtrhexFirefox OS nel suo campo è una perla rara: Un progetto libero capace di fronteggiare il software commerciale (in alcuni paesa ha battuto Windows Phone e Blackberry). Ma la cosa bella è che si evolve come molti progetti liberi. Molti progetti (ad esempio iOS che fa una versione all’anno) sono legati al marketing: Firefox OS esce quando è pronto, e si nota. Il sistema si sta evolvendo molto bene. Ma per prima cosa, cos’è Firefox OS? E’ un sistema operativo mobile molto innovativo che si basa sugli stessi standard del Web. L’attuale sistema unisce i migliori elementi grafici di vari sistemi introducendone di propri. Ad esempio su Firefox OS non avete farie schermate app, ma solo una lunga schermata, un po’ come sul Lumia. Ma li ci sono tutte le app. Il sistema ha una grafica piatta, ed è stato un pioniere in tal senso. Si può passare dal multitasking scorrendo ai bordi dello schermo ed è presente una ricerca molto potente e intuitiva. Praticamente l’unica pecca è la mancanza di app. Firefox OS ha avuto una evoluzione graduale, che ha portato ad un buon sistema: Si è passati da un sistema con una grafica spartana e con poche funzioni (non si poteva cambiare suoneria) ad un sistema bello graficamente, semplice da usare e con tante funzioni. Attualmente Firefox OS va preso per quello che è: Un sistema sviluppato, ben fatto, libero da vincoli e sicuro. Ma le app sono ancora in sviluppo: Poco più di 6’000. Se non siete appomani e preferite il browser non è un grave problema. In pratica se non usate WhatsApp, avere poche app non è un problema e volete provare qualcosa di nuovo Firefox OS potrebbe far per voi. Assicuratevi che ci sia la versione 2.0 nativa però. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *